Ristorante tipico e pizzeria in centro a Torino - La tradizione e la passione in cucina
(+39) 011 545405

Storia di un ristorante a Torino

Nel 1964 Achille Gallina dopo aver girato l’Europa come cameriere,
torna in Italia e decide di aprire un ristorante di sola cucina langarola;
a chi chiedeva un piatto di spaghetti invece dei tajarin,
rispondeva ‘Cosa sono?’ e li spediva al ristorante più vicino!!

A fine 2012, a quasi cinquant’anni dalla prima apertura, ‘La Capannina’ ha riaperto i battenti
inaugurando la nuova gestione e il passaggio del testimone a Domenico Muscariello
che, fin dalla restrutturazione, ha avuto ben chiara la volontà di tenere insieme passato e presente.
‘La Capannina’ infatti, frequentata da personaggi dello spettacolo e del calcio degli anni ’70,
rappresentava un pezzo di storia della città che Domenico ha voluto rispettare
aggiungendo quel tanto di ‘nuovo’ che portasse la vecchia osteria al passo coi tempi
e i gusti degli ospiti: nei locali, nelle scelte di gestione e ovviamente in cucina.

Nuovi e vecchi sapori

I grandi classici piemontesi come i tajarin, il brasato, il tartufo o il bollito del signor Achille,
rimangono nel nuovo menu ma contaminati e affiancati da nuovi sapori e piatti più attuali
sempre attenti ai prodotti del territorio, alla stagionalità e, ora, anche a scelte alimentari
alternative come per i vegani e i celiaci. Immancabile la pizza, che vanta il marchio di qualità Catullo,
e una buona cantina che vede i tradizionali piemontesi vicini a bottiglie particolari,
per soddisfare anche le richieste più gourmand.

Il locale

Gli ambienti, che poteteguardare nella sezione galleria,  sono stati completamente restrutturati in uno stile vagamente retrò, semplice e funzionale. Ora ospitano una grande zona cucina/pizzeria e 3 sale: la Battista, come veniva chiamata già da Achille, la sala Camino, con un caminetto d’epoca perfettamente funzionante, e la sala Bianca, con un grande tavolo in marmo bianco adatto a pranzi di lavoro e cene private per 10 max 12 persone.
A quanto già esistente è stato invece aggiunto ex-novo un grande dehor che ospita fino a 80 persone.

Il consumo responsabile è stato un criterio di crescita e aggiornamento per ‘La Capannina’:
l’acqua comunale è microfiltrata sul posto e così resa purissima e totalmente a impatto zero;
la birra è spillata senza produzione di CO2; le tovagliette di carta per il pranzo sono
di carta riciclata e ancora i detersivi sono ecologici e ricaricabili.

Il ristorante è inoltre in una posizione strategica per i semplici collegamenti: a pochi metri
dalla stazione METRO Vinzaglio (qui gli orari), dalla stazione Porta Susa e da molte linee di autobus e tram.
Inserisci qui la tua posizione e scopri come arrivare da noi!

 

Visitate anche il sito del nostro altro ristorante..il Catullo!
Catullo – Ristorante Pizzeria Torino, Corso Moncalieri 176 – 0116618336

Vista del banco e dell'ingresso - La Capannina ristoranti pizzerie torino - via Donati, 1 - 10121 - 011545405

Vista del banco e dell’ingresso




Facebook

Twitter

YouTube